campagna di visibilità

Sei riuscito a convincere il tuo direttore a sbloccare un budget extra per lanciare una campagna di visibilità?

Primo passo… fatto!  Il tuo marchio e il tuo logo si trovano un po’ ovunque. È visibile, la gente lo conosce.
Secondo passo… fatto! Osserva la tua dashboard, i tuoi KPI e gli indicatori di vendita, e l’ansia inizia a impossessarsi di te. E per una buona ragione: il tuo tasso di conversione è pessimo.
Terzo passo… fallito!

Come è possibile? Eppure il piano era chiaro.
Il problema è che il semplice desiderio di ottenere visibilità non è un piano in sé. Il tuo budget è stato speso, ma male. L’intera questione della visibilità risulta problematica, ed è diventata ormai centrale nell’epoca dell’eccesso di informazioni e della moltiplicazione di canali e piattaforme. Distinguersi però non richiede necessariamente spendere un sacco di soldi. Richiede una spesa intelligente e con una strategia, una rete solida e negoziazioni appropriate. Come si può fare? Ecco la spiegazione.

NESSUNA VISIBILITÀ SENZA UN’ADEGUATA STRATEGIA

Prima d’intraprendere una campagna di visibilità, è necessario innanzitutto sapere chiaramente ciò che si vuole fare. È inutile investire denaro, tempo ed energia senza obiettivi precisi, misurabili e realizzabili.

A CHE COSA SERVIRÀ LA CAMPAGNA DI VISIBILITÀ?

Hai un obiettivo in termini di vendita o fatturato? Come si misura il ritorno sull’investimento? Esistono dei limiti di tempo? Tante domande che richiedono risposte dettagliate per poter strutturare una campagna di visibilità.

QUAL È IL TUO OBIETTIVO?

Voler vendere a “tutti” o “quante più persone possibile” non è un obiettivo e nemmeno una strategia. Devi conoscere il tuo pubblico, costruire il tuo pacchetto acquirenti, sapere chi sono, cosa fanno, quali sono le loro motivazioni e in quale fase del processo di conversione o del percorso-cliente si trovano. Senza queste informazioni, corri il rischio reale di condurre la tua campagna di visibilità alla cieca. Ciò che conta è trasmettere il messaggio giusto alle persone giuste e al momento giusto.

QUALE PARTNER SCEGLIERE?

A seconda del tuo obiettivo e del tuo destinatario, dovrai definire quali sono i canali più pertinenti. Tuttavia, le opzioni anche in questo caso sono numerose: social network, partnership con influencer, retargeting, acquisto di media su grandi reti pubblicitarie, ecc. Ad ogni soluzione il suo canale. Dovrai soltanto capire quale.

UN IMPERATIVO: SITI PARTNER SOLIDI

Ora che ti è tutto più chiaro, avrai bisogno di partner di fiducia. La tua campagna di visibilità potrebbe condurti a Facebook per SMA, Google per SEA, Instagram per l’influencer marketing e siti commerciali per un po’ di pubblicità.

Puoi sempre occupartene da solo, ma potrebbe volerci molto tempo. Per non parlare del fatto che i risultati possono essere scarsi.
Questo è il motivo per cui la maggior parte degli inserzionisti lavora con piattaforme che fanno proprio questo mestiere: esperti che dispongono di siti partner e una solida rete per una campagna di visibilità efficace.

Il tuo partner, infatti, ti accompagnerà nello sviluppo della campagna di visibilità, ma non solo.
Si occuperà anche dell’implementazione di azioni correttive e dell’ottimizzazione dei contenuti in base ai risultati: una gestione in tempo reale per una garanzia di risultati con obiettivi d’impegno e risorse.

NEGOZIARE LE MIGLIORI OFFERTE

Lavorando con molti clienti, la piattaforma svolge anche un ulteriore ruolo centrale negli acquisti.
Se è vero infatti che nel commercio un grossista otterrà sempre tariffe migliori rispetto a un piccolo negoziante, online è esattamente la stessa cosa.
Una piattaforma sarà in grado di avere margini di negoziazione aggiuntivi e fare i migliori affari per i propri clienti. Senza contare che sa a quale porta bussare, quali influencer e agenzie contattare e quali contenuti ottimizzare grazie alla sua esperienza.

A seconda del volume, del budget e degli obiettivi strategici, ci sono diversi modi per affrontare le campagne di visibilità. Possiamo parlare di modelli di acquisto come CPC, CPM, costi fissi, ecc.
Negoziare le migliori offerte significa quindi scegliere il miglior modello economico per tutte le parti coinvolte. Un approccio efficace e generatore di vendite, organizzato in un piano globale.
Questa negoziazione è il cuore del modello della tua futura campagna che mira a ottenere il miglior R.O.I. possibile.

Per loro stessa natura, le campagne di visibilità sono un importante motore di crescita online. Ottimizzare questo passaggio richiede una conoscenza approfondita delle molte leve che lo compongono. Ed è per raggiungere questo obiettivo che un team di professionisti sarà sempre meglio collocato sul piano organizzativo e finanziario per promuovere le sue offerte in modo veramente efficace.

Allora, sei pronto per “superare” il passo numero 3?

Se questo articolo ti è piaciuto, scopri le nostre efficaci soluzioni di marketing oppure contattaci per saperne di più!

Tags : campagna di visibilitàconversioneCPCCPMfacebookGoogleinstagramR.O.I.SEASMA
Ana | Kwanko

The author Ana | Kwanko

Leave a Response