Performance Marketing

18 STRUMENTI NECESSARI PER UN PROFESSIONISTA DEL MARKETING DIGITALE

les-outils-du-marketing-digital

Un buon operaio si riconosce dai suoi strumenti, e quelli di un professionista del digital marketing sono sempre più precisi, elaborati e soprattutto indispensabili per lavorare bene. Si parte da una base comune abbastanza standard, ma vengono creati regolarmente nuovi strumenti digitali innovativi per approfondire le analisi, automatizzare certe attività o lavorare in modo più efficace. Non importa se sei principiante o esperto, questa selezione di strumenti sarà sicuramente di tuo interesse.

Condivisione e collaborazione

Oggi è impensabile lavorare a compartimenti stagni, ciascuno per conto proprio, senza un minimo di collaborazione. Immagini, retro-planning, briefing creativi, piani strategici, presentazioni… Tutti i tuoi file devono essere attentamente ordinati, catalogati ed archiviati. Per condividerli con colleghi, superiori, clienti o fornitori, esistono delle soluzioni affidabili e potenti.

DropBox: ARCHIVIAZIONE, CONDIVISIONE E SINCRONIZZAZIONE

Ormai un classico, ma sempre molto efficace per salvare tutti i file nel cloud e in locale. In pochi clic puoi creare collegamenti per condividere file di grandi dimensioni (per esempio, i famosi rush video che pesano un 1GB). Il suo grande vantaggio è la facilità delle impostazioni, qualunque sia il tuo sistema informatico.

Google Drive: IL RE DELLA GALASSIA GOOGLE

Imperdibile: Drive funziona come Dropbox, ma s’integra completamente con tutti gli strumenti di Google. Potete quindi lavorare insieme su un documento, un foglio di calcolo o una presentazione Google, con o senza connessione internet. Perfetto per le aziende agili che usano già gli strumenti di Google per le email o il calendario.

OFFICE 365: UN ALLEATO SICURO

Superato in velocità dai suoi concorrenti, Microsoft ha lavorato duramente su Office 365 e sulla sua soluzione Cloud battezzata Microsoft Onedrive. Ora è possibile lavorare insieme su un documento Word o Excel e condividere con facilità i dati. Office 365 si integra con tutte le altre soluzioni Microsoft e nonostante la gestione un po’ più pesante rispetto agli strumenti di Google, il tuo team IT sarà in grado di andare più lontano grazie gli strumenti correlati (Sharepoint, Project, Yammer…).

GESTIONE DEI PROGETTI

Gestire un progetto, un budget, un calendario di produzione, un capitolato d’oneri o delle scadenze richiede strumenti molto più specifici rispetto ad un semplice foglio di calcolo Excel. Ecco una piccola rassegna di quelli disponibili.

Asana: lavorARE E COLLABORARE senza EMAIL

Si tratta di uno degli strumenti migliori e più ingiustamente trascurati. Grazie ad un sistema di liste o tabelle, Asana permette di creare progetti, attività e sotto-attività, assegnarli ai vari membri del tuo team, aggiungere allegati da Dropbox o Google Drive, gestire le scadenze e pianificare al meglio i tuoi progetti. La dashboard mantiene aggiornati sui progressi e tutto ciò di cui si ha bisogno è disponibile online o tramite l’app mobile.

MICROSOFT PROJECT: LO standard assoluto PER I PROGETTI PIU’ ampi

Questo è probabilmente il più conosciuto, ma anche il più potente software di gestione progetti. Project sicuramente non è il più intuitivo e facile da usare, ma è essenziale per iniziare progetti molto lunghi ed ampi che implicano vari responsabili, compiti critici ed organizzazione a più livelli.

Trello: IL METODO Kanban ONLINE

Grazie al suo sistema di tabelle, con Trello puoi vedere in un solo colpo d’occhio il lavoro che è già stato fatto, quello in corso e quello ancora da fare. Puoi assegnare dei compiti ai membri del tuo team, aggiungere scadenze e condividere informazioni con delle liste facili da riordinare e riorganizzare. Un buon modo per facilitare il lavoro di squadra.

FLOAT: pianificare ed anticipare il lavoro dei tuoi team

Con l’agenzia o l’inserzionista è importante assicurarsi sempre che le risorse del nostro team siano sfruttate al 100% e che tutti abbiano sempre ben chiaro il carico di lavoro futuro. Float è pensato per questo! Si tratta di un sistema di pianificazione efficace per sapere chi sta lavorando su cosa e quando. Utile per ottimizzare la distribuzione delle proprie risorse dopo la riunione settimanale.

Per gestire bene il proprio blog ed organizzare i contenuti

Creare dei contenuti innovativi e ad alto valore aggiunto nell’ambito di una strategia di inbound marketing richiede un minimo di organizzazione e degli strumenti giusti. Questa serie di strumenti darà la giusta ispirazione agli editori e ai responsabili della comunicazione o del marketing!

AntidotE: BASTA ERRORI IN inglese E francese

Non c’è niente di peggio che un errore in un documento cruciale inviato ad un cliente esigente. O in un post del blog che stai promuovendo con entusiasmo. Purtroppo, nonostante varie riletture, sono cose che succedono. Per evitarle è necessario Antidote, un sistema altamente avanzato di correzione, disponibile in francese ed inglese. Pensi che ti basti la correzione di Google Doc o di Microsoft Word? Riflettici bene! Antidote è molto più potente e s’integra con tutti i tuoi strumenti.

Toggl: Il TIME-TRACKER IDEALE

In agenzia devi fatturare un certo numero di ore per un cliente. Ma come sapere in modo preciso il tempo impiegato in un certo lavoro? Toggl è il time-tracker che facilita il tuo lavoro grazie ad un funzionamento intuitivo e report chiari. Anche se non devi fatturare ad ore, dovrai sicuramente assegnare dei compiti specifici da svolgere in un determinato periodo di tempo. Anche in questo caso, Toggl può aiutarti ad organizzare i tuoi progetti, essere più produttivo e a sapere se le quattro ore trascorse a scrivere un post sul blog sono state davvero utili.

Pixabay: IMMAGINI royalty free PER TUTTI

Una foto vale più di mille parole, è un classico che vale anche su blog o social network. Senza immagini, l’impatto e il coinvolgimento del tuo pubblico sarà notevolmente ridotto. Come fare se non si ha il budget per pagare un abbonamento a Getty Images o per ingaggiare un fotografo professionista? Pixabay è il sito di riferimento per immagini libere da diritti utilizzabili su qualsiasi supporto, gratuitamente, anche per scopi commerciali.

PER CONTROLLARE I SOCIAL NETWORK

Lavorare con i social richiede tempo. È necessario pianificare i propri interventi e dichiarazioni, fare attenzione alle innovazioni tecnologiche, rispondere ai commenti, sviluppare la propria immagine, ecc. Fortunatamente esiste un’ampia scelta di soluzioni molto pratiche.

AGORAPULSE: la TUA CASELLA DI posta SOCIAL

Capace di collegare la maggior parte dei tuoi social network in un’unica casella di posta gestibile, Agorapulse è innovativo e molto comodo da usare. In pochi minuti al giorno puoi pianificare i tuoi messaggi, rispondere a tutti, organizzare dei concorsi e monitorare la concorrenza. I report molto dettagliati sono scaricabili in formato PowerPoint ed il sistema di posta in arrivo social è intuitivo e ben fatto.

IFTTT: l’AUTOMAZIONE PERFETTA

Strumento gratuito ed estremamente pratico, IFTTT consente di automatizzare molte attività a partire dal tuo software preferito. Ad esempio, puoi eseguire automaticamente il backup degli allegati di Gmail su Dropbox, ricevere le statistiche della tua campagna MailChimp 24 ore dopo l’invio, salvare ogni tweet inviato su un foglio di calcolo Google o twittare le tue foto Instagram come se fossero delle foto native di Twitter. Le possibilità sono numerose e lo strumento è gratuito. Da provare subito!

Hootsuite : il GRANDE classico

Molto conosciuto fra i community manager, Hootsuite consente di gestire i social network con sistemi di workflow personalizzati a colonne. È possibile assegnare delle menzioni ai membri del tuo team e pianificare i tuoi messaggi. Un software completo e potente nonostante un’interfaccia un po’ caotica al primo impatto.

CANVA: IL CREATORE VISUALE

Avere una foto da condividere è una buona cosa. Ma renderla un vero valore aggiunto con un design ed un messaggio adatto è ancora meglio. Canva ti dà la possibilità di personalizzare le immagini con facilità utilizzando filtri, messaggi ed altri trucchi visivi semplici da usare. Molto utile quando non si ha un designer a portata di mano (o non ci si può permettere di averne uno).

software per il business

Difficile raggrupparli in una categoria specifica, dato che riguardano mestieri diversi, ma sempre più o meno collegati al marketing digitale. Queste soluzioni specifiche sono essenziali per aumentare la produttività e condividere l’informazione giusta al momento giusto.

Mediatool: L’ASSO NELLA MANICA per il TUO PROGRAMMA mediaTICO

Gestire l’acquisto di spazi pubblicitari può essere molto complesso. Excel mostra subito i propri limiti e, se si lavora per diversi marchi o diversi clienti, l’incubo è vicino. Mediatool è un ottimo software pensato proprio per questo, e molto più economico rispetto ad altre soluzioni presenti sul mercato. È tutto accessibile online: bastano pochi clic per impostare budget, marchi e programma mediatico. I report ed i monitoraggi sono completi e facili da usare. Sia che tu voglia spendere migliaia o milioni in pubblicità (web, stampa o TV), questo strumento ti farà sicuramente risparmiare molto tempo!

Jira: gestione dEi bug e MONITORAGGIO DEI progetti IT

Quando si lavora in un’agenzia, una buona comunicazione tra il cliente, il responsabile del progetto e gli sviluppatori o i designer è indispensabile. Per questo, Jira è essenziale: documenta bug, feedback e commenti dei clienti e permette di assegnare i compiti tecnici agli esperti che possono occuparsene. Jira è pensato per la pianificazione agile degli sprint e dispone di strumenti di gestione progetti e tracking.

Mailchimp: IL re dELL’E-MAILING

Mailchimp è probabilmente IL software per eccellenza per inviare campagne email. La sua interfaccia è semplice ed accessibile anche ai principianti. Con mailchimp puoi creare campagne, inviare email e gestire report. La versione gratuita è molto completa e renderà i tuoi messaggi e la tua strategia di marketing più moderni.

Bitbucket: VERSIONING e gestione del codice

Pensato per sviluppatori e programmatori, è utilizzato anche da responsabili di progetti o professionisti del marketing per monitorare lo sviluppo di un progetto IT. Bitbucket permette di gestire molto facilmente il codice sorgente, di crearne versioni differenti, collaborando e salvando il lavoro. Un must per le agenzie o le aziende che vogliono sviluppare le risorse al proprio interno.

Se quest’articolo ti è piaciuto scarica il nostro ebook “Tutto quello che c’è da sapere per incrementare il rendimento delle proprie campagne digitali.” Puoi anche scoprire le nostre soluzioni di marketing per massimizzare le prestazioni o contattarci per ulteriori informazioni!

 

Laura Spitz

The author Laura Spitz

Leave a Response